Registrazione | Login
 
giovedì 14 novembre 2019
Consiglio Pastorale
 PRESENTAZIONE CPP Riduci

    DOMENICA  20  dicembre  2015  

S. MESSA  delle 10.30

PRESENTAZIONE dei MEMBRI del CONSIGLIO PASTORALE PARROCCHIALE

Nel corso della celebrazione eucaristica i rappresentanti, scelti o eletti, saranno chiamati dinanzi

all'altare per recitare insieme una preghiera con la quale, accettando l'incarico per cui sono stati scelti,

daranno inizio all'attività del Consiglio Pastorale per il biennio 2016 - 2018. Terminata la celebrazione

i membri del Consiglio si ritroveranno presso la Sale San Vincenzo, attuale Cappelletta Invernale,

per apporre la propria firma sul verbale di nomina e per decidere la data del primo incontro,

che avverrà dopo le feste natalizie.

 

"Desidero che tutti i nostri organismi di consiglio siano luoghi di ascolto della Parola - sempre e prima

delle nostre parole - di confronto sereno e sincero, di ascolto reciproco. Non luoghi di rivendicazioni

sindacali, ma laboratori di comunione"  (Vittorio Francesco Viola, vescovo)


 Stampa   
 PRESENTAZIONE MEMBRI del CONSIGLIO PASTORALE Riduci

PRESENTAZIONE DEL CONSIGLIO PASTORALE PARROCCHIALE

per il biennio 2016 - 2018

DOMENICA  20 dicembre 2015

 

Durante la celebrazione eucaristica delle 10.30 i rappresentanti, scelti o eletti, sono stati chiamati dinanzi all'altare per recitare insieme una preghiera, con la quale hanno accettato l'incarico, dando così inizio all'attività del Consiglio Pastorale per il biennio 2016 - 2018. Al termine della celebrazione i membri del Consiglio hanno apposto la propria firma sul verbale di nomina.

 

Presidente di diritto del CPP: il parroco

Don Piergiorgio Fugazza

Vice-presidente eletto

Cristina Spinolo

Segretario eletto

Fabrizio Gonella

Suora della Congregazione Piccole Figlie del sacro Cuore (di diritto)

Suor Pia Villiger

Consiglio Affari economici

Gianfranco Vistarini

 

 

Area frazioni e chiese sussidiarie

Gerbidi

Mario Sartor

Casoni

Anna Civeriati

Santa Maria

Mariangela Giacomini

 

 

Area Pastorale Sociale

Azione cattolica

Matteo Bertoncello

 

Gianluigia Nicchio

Volontarie Vincenziane

Ministri della Comunione

 

Area bambini e giovani

Catechismo

Paola Saretto

Sara Cavalli

Oratorio

 

 

 

Area liturgia

Corale San Giovanni

Davide Gonella

Coro giovani “Le Note di Dio”

Chierichetti

Volontari per il decoro delle chiese


 Stampa   
 PREGHIERA del CONSIGLIO PASTORALE Riduci

PREGHIERA del CONSIGLIO PASTORALE

O Signore, nostro maestro e nostra salvezza,

donaci il tuo Santo Spirito:

Spirito di sapienza e di intelletto,

perché germoglino in noi la capacità di discernimento

e la disponibilità al rinnovamento;

Spirito di consiglio e di fortezza,

perché cresca in noi il principio di collaborazione

e possiamo così assumerci le nostre responsabilità;

Spirito di scienza e di pietà,

perché possiamo avere occhi in grado di guardare avanti,

sempre attenti alle necessità dei fratelli.

Rendici docili all'azione del tuo Spirito

per rinnovare e ringiovanire il volto della nostra comunità.

Tutti insieme vogliamo collaborare

con il nostro parroco e fra di noi,

per fare della nostra parrocchia

una comunità che cammina unita,

che crede alla parola di Cristo

e semina qualche goccia di speranza.

Fa di noi un Consiglio Pastorale vero,

formato da uomini e donne che si stimano, si rispettano,

amano la propria comunità e lavorano uniti,

sentendosi figli e fratelli.

Vergine Santa, Madre di Dio e Madre della Chiesa,

accompagnaci col tuo sguardo di tenerezza

in questo nostro cammino di missione.

AMEN


 Stampa   
 CONVOCAZIONE CONSIGLIO PASTORALE PARROCCHIALE Riduci

CONSIGLIO PASTORALE PARROCCHIALE

CONVOCAZIONE

GIOVEDI'  14 NOVEMBRE 2019


 Stampa   
 CONVOCAZIONE CONSIGLIO PASTORALE PARROCCHIALE Riduci

CONSIGLIO PASTORALE PARROCCHIALE

CONVOCAZIONE

GIOVEDI' 22 NOVEMBRE 2018


 Stampa   
 CONVOCAZIONE CONSIGLIO PASTORALE PARROCCHIALE Riduci

CONSIGLIO PASTORALE PARROCCHIALE

CONVOCAZIONE

GIOVEDI' 1 MARZO 2018


 Stampa   
 RINNOVO CONSIGLIO PASTORALE PARROCCHIALE Riduci

DOMENICA  21 gennaio 2018

PRESENTAZIONE DEL NUOVO CPP

CONSIGLIO PASTORALE PARROCCHIALE

TRIENNO 2018 - 2019 - 2020


 Stampa   
 CONVOCAZIONE CONSIGLIO PASTORALE Riduci

 

Comunità Interparrocchiale di Sale - Consiglio Pastorale Parrocchiale


Il Consiglio Pastorale Parrocchiale è convocato per il giorno

GIOVEDI' 23 NOVEMBRE
alle ore 21

presso la Sala delle Riunioni (canonica di Via Mameli)

con il seguente Odg (Ordine del Giorno):


- Aggiornamenti di vita parrocchiale: punto sulla passata festa di Don Piero, attività in programma, presepe vivente, festa dei chierichetti, eventuali problemi/criticità da parte dei gruppi parrocchiali.

- Rinnovo del Consiglio Pastorale prossimo alla scadenza del mandato: 
bilancio dei primi due anni di attività (impressioni/pareri/critiche/suggerimenti); 
revisione delle modalità per l'elezione dei nuovi rappresentanti (come da Statuto); 
scelta delle date per le elezioni dei rappresentanti e per la presentazione del nuovo CPP.

Ricordo a tutti i membri del Consiglio che sarà possibile rinnovare la propria nomina per i prossimi tre anni in quanto ciascun membro del Consiglio può ricoprire due mandati consecutivi.

-Varie ed eventuali.


Il Segretario
Fabrizio Gonella.

 Stampa   
 CONVOCAZIONE CONSIGLIO PASTORALE Riduci

Comunità Interparrocchiale di Sale - Consiglio Pastorale Parrocchiale

 

 

Il Consiglio Pastorale Parrocchiale 

è convocato per il giorno

   VENERDI' 10 MARZO 2017

alle ore 21

presso la Sale Riunioni della Casa Canonica in Via Mameli

con il seguente

 

 

ORDINE DEL GIORNO:

 

1) Comunicazione del percorso e delle attività di Quaresima (con eventuali suggerimenti ed osservazioni)

 

2) Descrizione dell'iniziativa "Quaresima di fraternità - SOS Perù " e visione della lettera scritta da Suor Nadia Gianolli

 

3) Comunicazione e presentazione in linea di massima delle iniziative del Grest (a seguito della lettera scritta dall'equipe organizzativa al CPP) - relazionano Paola Saretto e Sara Cavalli

 

4) Verifica (come richiesto nella seduta precedente) dell'iniziativa "Battesimi alla prima domenica del mese"

 

5) Presentazione da parte di ciascun gruppo delle attività in svolgimento (ciascun membro del CPP è chiamato in questa seduta a presentare brevemente le attività del gruppo/dell'area che rappresenta e a portare all'attenzione del CPP eventuali problemi e criticità)

 

6) Varie ed eventuali


 Stampa   
 CONVOCAZIONE DEL CONSIGLIO PASTORALE Riduci
 
Il Consiglio Pastorale Parrocchiale è convocato per il giorno
 
MERCOLEDÌ 23 NOVEMBRE
 
alle ORE 21
 
presso la Sala delle Riunioni della Canonica, Via Mameli, con il seguente 
 
Ordine del Giorno:
 
1) discussione - eventuali modifiche - ed approvazione dello Statuto del Consiglio Pastorale (in allegato, il testo dello Statuto)
 
2) comunicazione circa la prossime attività parrocchiali (mese di dicembre)
 
3) varie ed eventuali (tra cui: ripresa della discussione sul Sacramento del Battesimo (domenica mensile per amministrare il sacramento), orari Sante Messe, visione del calendario generale per l'anno pastorale 2016-2017).

 Stampa   
 CONVOCAZIONE DEL CONSIGLIO PASTORALE Riduci
CONVOCAZIONE DEL CONSIGLIO PASTORALE PARROCCHIALE
 
Il Consiglio Pastorale Parrocchiale è convocato per il giorno
 
MERCOLEDÌ 28 SETTEMBRE ORE 21.00
 
presso la Sala Riunioni della Canonica in Via Mameli, con il seguente 
 

ORDINE DEL GIORNO:
 
- individuazione/creazione di una commissione per la stesura dello Statuto del Consiglio (il cui testo verrà poi presentato,          discusso e approvato in Consiglio);
 
- comunicazione e aggiornamenti sulle proposte delle prossime attività parrocchiali (istituzione di una domenica mensile per   la celebrazione dei Battesimi; distribuzione delle boccette di acqua benedetta; orari Sante Messe per il periodo invernale e     in previsione del nuovo anno; presenza dei missionari di Villaregia; Giubileo dei ragazzi)
 

- varie ed eventuali.

------------------------------------------------

VERBALE DELLA RIUNIONE DEL

CONSIGLIO PASTORALE PARROCCHIALE

28 SETTEMBRE 2016

 

Il Consiglio Pastorale Parrocchiale si è riunito la sera del 28 settembre 2016, presso la sala delle riunioni della canonica di San Giovanni, in via Mameli.

 

Registro delle presenze:

-          membri del Consiglio: 13

-          presenti: 9

-          assenti: 4:  Sara Cavalli (1*) , Rosangela Giacomini (1*), Gianfranco Vistarini (1*), Madre Pia Villigher (2*)

(* il numero segnala le assenze finora registrate per ciascun membro del Consiglio)

 

Ordine del Giorno:

-          Creazione di una commissione per la stesura del regolamento del Consiglio Pastorale

-          Comunicazione e discussione delle proposte circa le attività parrocchiali in programma per i prossimi mesi (Giubileo dei giovani, distribuzione delle boccette con l’acqua benedetta, Festa dei chierichetti, distribuzione nelle scuole del Volantino del Coro giovani “Le Note di Dio”, istituzione di una domenica per la celebrazione del sacramento del Battesimo, orario invernale delle SS. Messe con uno sguardo ad eventuali cambiamenti per il 2017, presenza dei missionari in parrocchia)

-          Varie ed eventuali.

 

…………………………………………………..

 

La seduta è iniziata alle ore 21 ed è terminata alle ore 23.15.

Dopo la recita dell’Adsumus, scelta come preghiera da leggersi all’inizio di ogni riunione del Consiglio, il Segretario, Fabrizio Gonella ha dato lettura dell’ordine del giorno, guidando poi la seduta e la discussione dei vari punti.

 

 

-          Creazione di una commissione per la stesura del regolamento del Consiglio Pastorale

Il nostro CPP è ancora sprovvisto di un regolamento; si è quindi deciso di istituire una commissione con il compito di stendere un regolamento il cui testo sarà poi letto, discusso ed approvato dal Consiglio nel corso della prossima seduta prevista in  novembre.

La commissione sarà così composta:

-          presidente del CPP: Don Piergiorgio Fugazza

-          vicepresidente: Cristina Spinolo

-          segretario: Fabrizio Gonella

-          vicesegretario: Anna Civeriati

-          membro scelto dal Consiglio: Gianfranco Vistarini

Per la stesura del regolamento, la commissione deciderà la data in cui riunirsi per lavorare al testo. Poiché il nostro Consiglio Pastorale sta muovendo i primi passi, si è deciso di non inventare nulla di nuovo, ma di prendere spunto da alcuni regolamenti di Consigli Pastorali già esistenti (disponibili in forma cartacea oppure online): le norme scelte verranno poi lette e modificate in base alle necessità e alle esigenze del nostro Consiglio.

Il regolamento potrà subire modifiche nel corso della prossima seduta del Consiglio e, per l’approvazione, dovrà essere votato all’unanimità.

 

-          Comunicazione e discussione delle proposte circa le attività parrocchiali in programma per i prossimi mesi

 

GIUBILEO DEI GIOVANI

            Il parroco Don Piergiorgio Fugazza ha proposto di dedicare una giornata ai giovani della nostra comunità per celebrare il loro Giubileo in questo particolare Anno della Misericordia. Sabato 15 ottobre, al pomeriggio (con orario da definire) i giovani (15-20 anni) che avranno aderito all’iniziativa partiranno per il Santuario di Crea, dove vivranno un pomeriggio di condivisione e di preghiera celebrando il Giubileo.

Ad occuparsi dell’organizzazione, oltre al parroco – che già ha contattato il Rettore del santuario – saranno Paola Saretto (responsabile dell’oratorio interparrocchiale), Elena Ferrari e Sara Cavalli (rappresentanti ed animatrici del gruppo giovani).

Nel corso della presentazione dell’iniziativa è sorta una piccola discussione riguardante la presenza dei genitori in quel pomeriggio; i giovani che parteciperanno al Giubileo parrocchiale, vivono la delicata fase dell’adolescenza: far partecipare anche i genitori forse limiterebbe la loro libertà e l’evento diventerebbe un Giubileo delle famiglie più che dei giovani. All’evento pertanto parteciperanno solo i giovani, accompagnati dalle responsabili sopra citate e dal parroco.

 

DISTRIBUZIONE DELLE BOCCETTE CON L’ACQUA BENEDETA

            Nel corso dell’estate, sono state preparate circa 700 boccette di acqua benedetta corredate da un preghiera per il Giubileo della Misericordia. Le boccette saranno distribuite sabato 12 e domenica 13 novembre al termine di ogni celebrazione. Le boccette recano il logo dell’Anno della Misericordia e per questo la data non è stata scelta a caso: il 13 novembre sarà chiusa la Porta Santa diocesana presso la Cattedrale di Tortona e quindi il piccolo segno distribuito in parrocchia sarà il ricordo del Giubileo.

Le boccette, una per famiglia, saranno distribuite ai fedeli da alcuni volontari presso le porte della chiesa; 100 di esse saranno consegnate al Sig. Mario Sartor che si occuperà della distribuzione presso la chiesa di Gerbidi. Le restanti boccette, terminata la distribuzione per famiglia, saranno messe a disposizione dei fedeli.

 

FESTA DEI CHIERICHETTI

Domenica 20 novembre alle ore 10.30 nella Solennità di Cristo Re dell’Universo, sarà celebrata l’annuale festa dei chierichetti con il rito della vestizione dei nuovi chierichetti ed il rinnovo dell’impegno liturgico per i chierichetti con più anni di servizio.

 

DISTRIBUZIONE NELLE SCUOLE DEL VOLANTINO DEL CORO “Le Note di Dio”

Davide Gonella, responsabile dell’area liturgica e membro del Coro Giovani “Le Note di Dio”, ha ricordato al Consiglio l’iniziativa proposta dal coro ossia la distribuzione nelle scuole di un volantino per pubblicizzare le attività del coro stesso e invitare quindi i ragazzi ad unirsi al gruppo. Il volantino, con molta probabilità, sarà allegato alla lettera che le catechiste invieranno ai ragazzi delle scuole per comunicare l’inizio dell’anno catechistico.

 

 

ISTITUZIONE DI UNA DOMENICA PER LA CELEBRAZIONE DEL SACRAMENTO DEL BATTESIMO

            Sono stati numerosi i Battesimi celebrati in parrocchia nel corso di questi ultimi mesi: alcuni il sabato, altri la domenica mattina durante la celebrazione comunitaria, altri ancora la domenica pomeriggio. Il Consiglio ha approvato la scelta di istituire una domenica ogni mese in cui celebrare i Battesimi.

-          prima domenica del mese (da gennaio 2017): celebrazione dei Battesimi a Sale

-          seconda domenica del mese (da gennaio 2017): celebrazione dei Battesimi a Gerbidi

Per il momento il parroco ha scelto di celebrare il rito al di fuori della Messa comunitaria; tuttavia, l’obiettivo da raggiungere è il coinvolgimento della comunità intera nell’accoglienza di un nuovo fratello e o di una nuova sorella, che per mezzo del Battesimo, diventano figli di Dio e nostri fratelli; si mira quindi a sensibilizzare i fedeli della parrocchia, per valorizzare il sacramento e accogliere i nuovi fratelli.

Per dare risalto alle domeniche in cui saranno celebrati i Battesimi, sarà preparato di volta in volta un cartellone di benvenuto con  il nome del battezzando o dei battezzandi; un piccolo gesto, certo, ma sarà il primo passo verso l’obiettivo di una sempre più attiva e concreta accoglienza.

Gianfranco Vistarini si occuperà della preparazione del calendario per i Battesimi, che verranno celebrati - seguendo un’alternanza mensile - in San Giovanni o in San Calocero.

Il parroco si riserva di informare il Vescovo e di sentire il suo parere.

 

ORARIO INVERNALE DELLE SS.MESSE (con uno sguardo ad eventuali cambiamenti per il 2017)

            Come ormai da avviene due anni, con l’arrivo dell’inverno le Sante Messe saranno celebrate in un’unica chiesa seguendo tale calendario e tale orario:

-          dal 1 novembre al 31 dicembre: tutte le celebrazioni in San Giovanni; sabato ore 16.30, domenica ore 9 – 10.30 – 11.45 – 17.00

-          dal 1 gennaio al 28 febbraio (indicativamente): tutte le celebrazioni in San Calocero; sabato ore 16.30, domenica ore 9 – 10.30 – 11.45 – 17.00

 

Il Consiglio ha poi affrontato una importante discussione sempre relativa alle celebrazioni. Con la riapertura delle chiese, prevista dopo il 28 febbraio, si pensa di cancellare la Santa Messa delle ore 11.45 (proposta che trova concorde gran parte del Consiglio Pastorale); la Chiesa di Santa Maria non verrà completamente privata delle celebrazioni, ma  - almeno nei mesi estivi – si celebrerà in Santa Maria la Messa del sabato.

Tale decisione non può essere presa senza un’attenta riflessione e un’accurata valutazione: sarà quindi informato e sentito anche il parere del Comitato Amici di Santa Maria. L’esito della discussione con il Comitato sarà comunicato nella prossima seduta del Consiglio e in tale circostanza, sarà presa la decisione per l’orario delle celebrazioni in vigore dal 2017.

 

PRESENZA DEI MISSIONARI IN PARROCCHIA

            Il vicepresidente Cristina Spinolo ha comunicato la presenza dei missionari in parrocchia nei giorni di sabato 8 e domenica 9 ottobre e ne ha spiegato il motivo; lo scorso mese di maggio, nel corso della seduta pomeridiana del Consiglio, era rimasta in sospeso la discussione con i missionari sul prendersi o meno l’impegno di vivere e quindi di organizzare una settimana missionaria in ottobre. Un’attenta analisi della situazione e del modo in cui i parrocchiani hanno recepito e vissuto le ultime passate attività, ha portato tuttavia ad accantonare l’idea di una settimana missionaria intera. Quindi, sotto consiglio anche dei missionari, si è deciso – cito l’espressione – di non forzare ulteriormente la mano, ma di cogliere l’occasione di questi due giorni, 8 e 9 ottobre, per un saluto alla comunità, un momento di verifica e di raccolta dei primi frutti della missione in questi due anni e infine l’augurio di un buon proseguimento nel cammino – cito ancora – con le nostre gambe, in autonomia.

Per questi due giorni ad ora non è stato fissato un programma; i missionari saranno presenti a tutte le celebrazioni e la Santa Messa solenne per il saluto ufficiale sarà alle ore 10.30 in San Giovanni.

 

 

In assenza di ulteriori discussioni al punto “Varie ed eventuali”, la seduta è stata sciolta.

Il Consiglio Pastorale Parrocchiale è convocato nuovamente mercoledì 23 novembre alle ore 21.

 


 Stampa   
 CONVOCAZIONE DEL CONSIGLIO PASTORALE STRAORDINARIO Riduci
 
Il Consiglio Pastorale Parrocchiale è convocato per 
 
DOMENICA 15 MAGGIO alle ore 15.00
 
presso la SALA DELLE RIUNIONI (Canonica di San Giovanni)
 
tema dell'incontro: 

"LA PROGETTUALITÀ PASTORALE DELLA PARROCCHIA".

 

PUNTI DI FORZA E DI DEBOLEZZA DELLA NOSTRA COMUNITA’

(come emersi dal Consiglio Pastorale Parrocchiale del 15/05/2016)

 

PUNTI DI FORZA

§  Presenza del CPP

§  Forza dei singoli o dei piccoli gruppi, disponibilità delle persone, impegno dei laici

§  Presenza dei giovani, lievito della vita parrocchiale, oratorio e gruppo adolescenti/animatori

§  Inizio di collaborazione fra i gruppi, solidarietà

§  Disponibilità di ascolto e di azione, apertura verso il nuovo da parte del parroco

§  Presenza delle suore

§  Catechismo

§  Incontri ed iniziative di preghiera e formazione proposte dalla diocesi

§  Accompagnamento dei missionari

 

DEBOLEZZE

§  I gruppi sono ancora un po’ chiusi, da migliorare la comunicazione, la collaborazione, il coordinamento delle attività

§  Mancanza di continuità fra giovani e meno giovani per un ricambio di forze nel volontariato, necessità di coinvolgere persone nuove

§  Tendenza a vanificare l’entusiasmo per le nuove iniziative

§  Mancanza di attrazione sui giovani, poca presenza in alcune fasce d’età

§  Mancanza di una mappatura delle necessità e dei bisogni

§  Difficoltà nel superare il campanilismo, da valutare la distribuzione delle celebrazioni

§  Presenza di famiglie con difficoltà di relazione e di famiglie che vivono la fede con superficialità e senza continuità

 

Imparare a guardare e riconoscere “a che punto siamo” (quali aspetti della vita della comunità sono positivi e in quali si può migliorare ed impegnarsi maggiormente) ci aiuta nel cammino che ci attende.

 

 
 
 

 Stampa   
 CONSIGLIO PASTORALE Riduci

Il Consiglio Pastorale Parrocchiale del giorno

 
MERCOLEDÌ'  13 APRILE alle ore 21.00
 
presso la Sala delle Riunioni della canonica, in via Mameli.
 
-------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
 
 
Ordine del giorno:

- presentazione del programma di massima della settimana di evangelizzazione con i Missionari di Villaregia 
  (9-14 maggio 2016)

- aggiornamento sui lavori in corso

- aggiornamento sul regolamento per l'utilizzo dei locali dell'oratorio

- organizzazione della pesca di beneficenza per Sant'Anna

- metodi e mezzi per la comunicazione degli eventi parrocchiali alla comunità

- prospettive di riorganizzazione degli orari delle Sante Messe

- varie ed eventuali.

 Stampa   
 VERBALE CONSIGLIO PASTORALE 11 FEBBRAIO 2016 Riduci

CONSIGLIO PASTORALE   DI   GIOVEDI' 11 FEBBRAIO 2016

 

LABORATORIO DI  COMUNIONE   e  INTEGRAZIONE  RECIPROCA 

 

 

                                      VERBALE DELLA PRIMA RIUNIONE DEL

CONSIGLIO PASTORALE PARROCCHIALE

11 FEBBRAIO 2016

 

Il Consiglio Pastorale Parrocchiale si è riunito per la prima volta la sera dell’11 febbraio 2016, presso la sala maggiore dell’oratorio San Giovanni Paolo II in via Mameli.

 

Registro delle presenze:

-          membri del Consiglio: 13

-          presenti: 12

-          assenti: 1 (Davide Gonella)

 

            L’incontro, di benvenuto e di formazione, si è svolto nel giorno in cui la Chiesa celebra la Festa della Madonna di Lourdes ed è stato sicuramente di buon auspicio, e forse non casuale, aver avviato l’attività del Consiglio sotto la protezione e la benedizione della Santa Vergine Immacolata.

Erano presenti alla riunione anche Angela Nicoli e Lucia De Simone, missionarie di Villaregia, arrivate in parrocchia insieme a Padre Emanuele Ciccia per vivere tre giorni, dal 12 al 14 febbraio, dedicati interamente al tema della “Famiglia”.

Ha aperto la seduta il presidente Don Piergiorgio Fugazza con una preghiera allo Spirito Santo, invocando il dono del Buon Consiglio; a seguire, il vicepresidente Cristina Spinolo, salutando le missionarie e introducendo la serata, ha proposto una frase tratta dalla lettera pastorale del Vescovo diocesano Mons. Vittorio Viola, frase che ha tracciato la linea guida della riunione:

 

Tutti i nostri organismi di consiglio sono luoghi privilegiati di confronto. Non basta riempire dei quadri scrivendo su un pezzo di carta dei nomi: desidero che essi siano veramente luoghi di ascolto della Parola (sempre e prima delle nostre parole), di confronto sereno e sincero, di ascolto reciproco. Non luoghi di rivendicazioni sindacali, ma laboratori di comunione”.

(+Vittorio Viola, vescovo)

 

Sulla base di queste parole, Angela Nicoli ha proposto un giro di presentazioni generali, durante il quale i vari membri del Consiglio, oltre al nome e al cognome, dovevano dire quale ruolo ricoprono o quale realtà rappresentano all’interno del Consiglio.

Il senso di queste presentazioni era innanzitutto conoscersi reciprocamente e rendersi conto dell’importanza di essere lì quella sera: sentirsi cioè parte di un piccolo gruppo che è immagine della Chiesa di Sale; il Consiglio è un organo rappresentativo, nel quale i vari membri si fanno portavoce delle diverse realtà presenti ed operanti in parrocchia. Il Consiglio ha valore consultivo e prende delle decisioni: ad esse ci si arriva solo camminando insieme, condividendo opinioni e restando uniti (ecco i laboratori di comunione) e confrontandosi serenamente (ritornano le parole del Vescovo). Il Consiglio Pastorale – citando la missionaria Angela – “Deve quindi essere specchio della Chiesa che è il popolo; in questo caso, il popolo è formato dalle persone che frequentano la parrocchia di Sale”.

 

Al termine del discorso, per rendere ancor più chiari questi concetti – unione, comunione, confronto – Angela e Lucia hanno proposto ai membri del Consiglio una “dinamica”, una piccola attività; formato un cerchio, i presenti dovevano lanciarsi un gomitolo di lana, mantenendo fra le dita un capo del filo prima di rilanciarlo ad un'altra persona, e nel riceverlo dovevano liberamente esprimere un desiderio e un timore legati a questa nuova avventura e prima esperienza di Consiglio. Dopo l’ultimo passaggio, si era così creata una rete di collegamenti tra tutte le persone in cerchio.

Il timore generale emerso durante la dinamica è stato il non sentirsi all’altezza del proprio ruolo all’interno del Consiglio: ciascuno, certo, deve imparare a fare e ad essere parte di questa nuova realtà che muove i primi passi, tuttavia, il cammino intrapreso non è una camminata solitaria, ma un movimento di gruppo: ciascuno deve fare la sua parte, sapendo che ha delle responsabilità e dei doveri anche nei confronti del gruppo che rappresenta e perciò deve saper ascoltare ed essere attento (se per distrazione infatti uno solo dei presenti avesse lasciato il capo del filo che aveva tra le mani, la rete non sarebbe più stata così ben tesa e formata), ma nel vivere tutto ciò non deve mai sentirsi solo: può e deve contare sulla “rete” di collegamenti che si è venuta a creare, quindi sulla fiducia delle altre persone, sulla collaborazione, sul camminare e sul restare uniti. Solo così si potrà essere un Consiglio Pastorale vero, compatto, sincero.

 

Letta infine la “Preghiera dell’Adsumus (siamo davanti a te)”, orazione che veniva recitata all’inizio di ogni Sessione del Consiglio Vaticano II, la  prima riunione è terminata.


 Stampa   
 VERBALE ASSEMBLEA ELETTIVA Riduci

Comunità Interparrocchiale di Sale – Costituzione del Consiglio Pastorale Parrocchiale

 

VERBALE DELL’ASSEMBLEA ELETTIVA DEL 29 NOVEMBRE 2015

PER L’ELEZIONE DEL VICE-PRESIDENTE E DEL SEGRETARIO

DEL CONSIGLIO PASTORALE PARROCCHIALE

 

Domenica 29 novembre 2015 alle ore 15 presso l’oratorio Giovanni Paolo II in Via Mameli, si è svolta l’assemblea degli elettori incaricati alla designazione, mediante voto scritto, del vice-presidente e del segretario del nascente Consiglio Pastorale Parrocchiale (CPP).

I 28 membri elettori rappresentavano le 14 realtà finora presenti e operanti all’interno della parrocchia.

 

Elenco degli elettori

1

Madre Anna Maria Draghi

Piccole Figlie del Sacro Cuore

2

Suor Grazia Calloni

Piccole Figlie del Sacro Cuore

3

Sig.ra Rosangela Giacomini

Chiesa di Santa Maria

4

Sig. Gianvincenzo Chiodi

Chiesa di Santa Maria

5

Sig.ra Alice Corti

Chiesa di Casoni

6

Sig. Guido Coscia

Chiesa di Casoni

7

Sig.ra Maria Baesse

Chiesa di Gerbidi

8

Sig. Mario Sartor

Chiesa di Gerbidi

9

Sig. Pietro Timò

Consiglio Affari Economici

10

Sig. Giovanni Pagella

Consiglio Affari Economici

11

Sig.ra Daniela Balduzzi

Azione Cattolica

12

Sig. Matteo Bertoncello

Azione Cattolica

13

Sig.ra Anna Prati

Volontarie Vincenziane

14

Sig.ra Gianluigia Nicchio

Volontarie Vincenziane

15

Sig.ra Elena Ferrari

Catechiste

16

Sig.ra Paola Cervari

Catechiste

17

Sig.ra Sara Cavalli

Oratorio

18

Sig.ra Paola Saretto

Oratorio

19

Sig.ra Ornella Simenon

Corale adulti

20

Sig.ra Gianna Prati

Corale adulti

21

Sig.ra Sara Bertoncello

Coro giovani “Note di Dio”

22

Sig. Davide Gonella

Coro giovani “Note di Dio”

23

Sig. Fabrizio Gonella

Chierichetti

24

Sig. Emilio Franzolin

Chierichetti

25

Sig.ra Flavia Bonato

Volontarie per il decoro delle chiese

26

Sig.ra Maria Rita Alessio

Volontarie per il decoro delle chiese

27

Sig.ra Giovannina Poggio

Famiglia Laica del Sacro Cuore

28

Sig.ra Pierangela Rivabella

Famiglia Laica del Sacro Cuore

 

            Dopo un breve momento di accoglienza e di preghiera, ha preso la parola Cristina Spinolo, la quale - ricordando innanzitutto che il Consiglio Pastorale Parrocchiale è fortemente voluto e caldeggiato dal Vescovo diocesano Padre Vittorio Francesco Viola - ha fatto un breve excursus del lavoro svolto finora da alcuni rappresentanti della parrocchia, unitamente al gruppo dei missionari di Villaregia, lavoro che ha permesso di arrivare all’assemblea elettiva.

Terminata la relazione, sono state esposte chiaramente le modalità di voto, identiche sia per il presondaggio, sia per la successiva elezione. A ciascun elettore sono state consegnate due schede, una di colore giallo (scelta del vice-presidente) e una di colore verde (scelta del segretario): su ciascuna delle due schede l’elettore doveva scrivere il nome della persona da lui scelta e secondo lui adatta a ricoprire i due incarichi.

Le operazioni di voto sono state coordinate dalla Sig.ra Lorenza Bensi, la quale si è anche occupata dello spoglio delle schede.

 

- Esiti del presondaggio

 

Per il ruolo di vice-presidente (scheda gialla): dallo spoglio delle 28 schede risultano proposte le seguenti persone:

-          VISTARINI GIANFRANCO

-          GONELLA FABRIZIO

-          SPINOLO CRISTINA

 

Per il ruolo di segretario (scheda verde): dallo spoglio delle 28 schede risultano proposte le seguenti persone:

-          VISTARINI GIANFRANCO

-          CIVERIATI ANNA*

-          BENSI LORENZA*

-          NICCHIO GIANLUIGIA*

-          SPINOLO CRISTINA

-          GONELLA DAVIDE*

-          GONELLA FABRIZIO

 

[* i nomi contrassegnati con l’asterisco corrispondono alle persone nominate che hanno dichiarato la loro indisponibilità e che sono quindi state eliminate dalla lista prima delle successive operazioni di voto, al fine di evitare la dispersione dei voti stessi.]

 

Il presondaggio, quindi, ha fornito due liste identiche di nomi ai quali esprimere le proprie preferenze durante la votazione finale.

 

-          Esiti della votazione

 

Per il ruolo di vice-presidente (scheda gialla) [il numero indica le preferenze ottenute]

-          VISTARINI GIANFRANCO   1

-          GONELLA FABRIZIO              4

-          SPINOLO CRISTINA              23

 

Per il ruolo di segretario (scheda verde) [il numero indica le preferenze ottenute]

-          VISTARINI GIANFRANCO  2

-          SPINOLO CRISTINA              4

-          GONELLA FABRIZIO            22

 

 

Al termine dello spoglio delle schede è stato comunicato l’esito della votazione.

Risultano eletti:

 

 

SPINOLO CRISTINA, vice-presidente per il biennio 2016/2018 (23 preferenze su 28)

GONELLA FABRIZIO, segretario per il biennio 2016/2018 (22 preferenze su 28)

 

 

L’assemblea elettiva ha così terminato il compito per il quale era stata creata ed è stata quindi sciolta. Si procederà ora alla seconda fase della costituzione del Consiglio Pastorale Parrocchiale, che prevede la scelta dei rappresentanti per le varie aree individuate, al fine di completare la composizione del Consiglio secondo quanto riportato di seguito:

 

Composizione finale del Consiglio Pastorale Parrocchiale

 

Presidente di diritto del CPP: il parroco Don Piergiorgio Fugazza

1

Vice-presidente eletto: Cristina Spinolo

1

Segretario eletto: Fabrizio Gonella

1

Suora della Congregazione Piccole Figlie del sacro Cuore   (membro di diritto)

1

Consiglio Affari economici

1

 

 

Area frazioni e chiese sussidiarie

Gerbidi

1

 

 

3

Casoni

1

Santa Maria

1

 

 

Area Pastorale Sociale

Azione cattolica

 

 

2

Volontarie Vincenziane

Ministri della Comunione

 

Area bambini e giovani

Catechismo

 

2

Oratorio

 

 

 

Area liturgia

Corale San Giovanni

 

 

 

1

Coro giovani “Le Note di Dio”

Chierichetti

Volontari per il decoro delle chiese

Nomine da parte del parroco

3

 

Totale dei membri del Consiglio Pastorale Parrocchiale (senza nomine)

13

Totale dei membri del Consiglio Pastorale Parrocchiale (con le nomine)

16

 

 

Sale, 29 novembre 2015

 

Il presidente del CPP

Don Piergiorgio Fugazza

 

 

 

Il vice-presidente (firma per l’accettazione dell’incarico)

Cristina Spinolo

 

 

 

Il segretario (firma per l’accettazione dell’incarico)

Fabrizio Gonella

 


 Stampa   
 STATUTO Riduci

COMUNITA'  INTERPARROCCHIALE DI SALE

Parrocchie: San Giovanni Battista, San Calocero, Santa Maria e San Siro (Gerbidi)

 

STATUTO PER IL CONSIGLIO PASTORALE PARROCCHIALE

 

PREMESSA

Secondo il disposto del canone n.536 del Codice di Diritto Canonico vigente:

"Se risulta opportuno a giudizio del Vescovo diocesano, dopo aver sentito il Consiglio presbiterale, in ogni Parrocchia si costituisca il Consiglio pastorale, che è presieduto dal Parroco e nel quale i fedeli, insieme con coloro che partecipano alla cura pastorale della parrocchia in forza del proprio ufficio, prestano il loro aiuto nel promuovere l'attività pastorale. Il Consiglio pastorale ha soltanto voto consultivo, ed è retto dalle norme stabilite dal Vescovo diocesano"

 

e seguendo le indicazioni del Vescovo, la Comunità Interparrocchiale di Sale istituisce il proprio Consiglio Pastorale Parrocchiale.

 

Tutti i nostri organismi di consiglio sono luoghi privilegiati di confronto. Non basta riempire dei quadri scrivendo su un pezzo di carta dei nomi: desidero che essi siano veramente luoghi di ascolto della Parola (sempre e prima delle nostre parole), di confronto sereno e sincero, di ascolto reciproco. Non luoghi di rivendicazioni sindacali, ma laboratori di comunione”.

(+Vittorio Viola, vescovo

“La chiesa che sogniamo” Lettera pastorale anno 2015-2016)

 

NATURA

Il Consiglio Pastorale Parrocchiale (C.P.P.) è espressione della Comunità interparrocchiale di Sale.

Il Consiglio è un organo consultivo, rappresentativo delle diverse realtà presenti ed operanti nella Comunità che, insieme al parroco e sotto la sua guida, promuove l'azione pastorale.

 

COMPITI

Il C.P.P. favorisce la corresponsabilità dei fedeli tutti e promuove la comunione al suo interno e nelle singole realtà locali.

Esso ha il compito di evidenziare i temi inerenti alla vita della comunità e stabilire un programma concreto di azione pastorale, in attuazione del piano generale della Diocesi, tenendo conto delle esigenze e delle necessità locali.

 

Il C.P.P. non sostituisce i diversi fenomeni associativi presenti ed operanti nella Comunità, ma li valorizza, li stimola e li coordina, così che ciascuno tenda, secondo i propri specifici carismi, al bene dell'intera Comunità.

 

COMPOSIZIONE

Il C.P.P. della Comunità Interparrocchiale è formato da 13 membri.

Compongono il C.P.P.:

1          il parroco, come membro di diritto, in qualità di presidente

1          un rappresentante, come membro di diritto, della Congregazione religiosa locale (Piccole Figlie del Sacro Cuore di Gesù)

1          un vice-presidente, eletto dall'assemblea elettiva specifica

1          un segretario, eletto dall'assemblea elettiva specifica

9          membri rappresentanti delle frazioni e delle chiese sussidiarie del paese e delle diverse aree dell’attività pastorale già attive in parrocchia (come da allegato aree)

 

Il Parroco, presidente del C.P.P., ha la facoltà di nominare fino a 3 membri aggiuntivi di sua scelta per motivi di competenza e/o di rappresentanza.

Nel portare avanti la propria attività e nel verificare la realtà ed il cammino della Comunità, il C.P.P. potrà valutare se e come inserire al suo interno nuove aree.

 

Secondo l'opportunità, il C.P.P. si serve di Commissioni per i diversi settori della sua attività pastorale. Le Commissioni saranno composte da membri del C.P.P. e/o anche da persone scelte al di fuori del Consiglio stesso. Esse scadranno con lo scadere dell'incarico o del Consiglio che le ha nominate.

Il Parroco, o moderatori da lui designati, hanno diritto di assistere alle riunioni delle commissioni al fine di coordinare le attività delle stesse.

 

STRUTTURAZIONE

Il C.P.P. ha valore consultivo e non decisionale o deliberativo, che non vincola l’autorità del parroco.

Pertanto, avendo raccolto e valutato suggerimenti e proposte circa le questioni riguardanti la vita pastorale della Comunità, il Consiglio, dopo debita discussione, esprime il proprio parere a maggioranza dei componenti.

 

Per la modifica di un articolo o per l'inserimento di un nuovo articolo nello Statuto, o allegato relativo, occorrerà la maggioranza qualificata dei due terzi più uno degli aventi diritto (eletti e nominati dal parroco) e la proposta dovrà essere inserita nell'ordine del giorno della convocazione.

 

Per il suo funzionamento il C.P.P. si avvale di un Vice-presidente e un Segretario con il compito di assistere il Presidente nel promuovere, gestire e verbalizzare le riunioni, nel formularne gli ordini del giorno da trattare, e per ogni altra inerente incombenza.

Il Vice-presidente e il Segretario sono eletti con una Assemblea Elettiva rappresentante tutti i gruppi attivi nella Comunità interparrocchiale, secondo le modalità dell'allegato.

 

Il C.P.P. ha la facoltà di nominare al suo interno una figura di supporto al Segretario per lo svolgimento delle sue mansioni operative (Vice-segretario).

 

In caso di successione del Parroco, il C.P.P. può restare in carica transitoria fino alla sua naturale scadenza, salvo diverso avviso del Parroco subentrante.

 

RIUNIONI

Il C.P.P. può essere convocato dal Presidente o richiesto da almeno un terzo della sua completa composizione.

 

Il Consiglio decide di riunirsi indicativamente ogni due mesi in seduta ordinaria.

 

L'ordine del giorno delle riunioni del C.P.P. è stabilito dal Presidente, che terrà conto delle richieste dei consiglieri e dei parrocchiani.

 

La convocazione e l'ordine del giorno, elaborati dal Segretario, devono essere comunicati almeno una settimana prima della data in cui è indetta la riunione, salvo particolare urgenza, nel qual caso entrambi saranno a discrezione del Presidente.

 

Tutti i Membri del C.P.P. hanno il dovere di intervenire ad ogni riunione regolarmente convocata.

Chi resta assente, senza giustificato motivo, per due riunioni consecutive, decade "ipso facto".

In caso di decadenza per assenza oppure di dimissioni, l’area di cui il membro decaduto o dimesso è rappresentante è chiamata a proporre al parroco un sostituto entro la successiva convocazione.

In caso di decadenza per assenza oppure di dimissioni del vice-presidente o del segretario, si procede a nuova elezione secondo le modalità in allegato.

 

DURATA

Il C.P.P. dura in carica tre anni.

Ogni membro elettivo può essere eletto non più di due volte consecutivamente; non può cioè restare in carica per più di sei anni consecutivi.

Il rinnovo del consiglio segue le stesse procedure della prima istituzione, con l'elezione delle cariche di vice-presidente e di segretario attraverso l'assemblea elettiva, e la scelta dei rappresentanti delle singole aree.

ASSEMBLEA ELETTIVA PER IL VICE-PRESIDENTE E IL SEGRETARIO

Composizione e procedura dell'Assemblea elettiva per gli incarichi di Vice-presidente e Segretario.

Rappresentanti dei gruppi attivi nella Comunità:

Congregazione Piccole Figlie del Sacro Cuore    (   2  )

Chiesa di Santa Maria     (   2   )

Chiesa di Casoni    (  2  )

Chiesa di Gerbidi     (   2   )

Consiglio Affari Economici     (   2   )

Azione Cattolica    (   2  )

Volontarie Vincenziane     (   2  )

Catechiste     (   2   )

Oratorio     (   2   )

Corale adulti     (  2  )

Corale giovani "le note di Dio"    (   2   )

Chierichetti    (   2   )

Volontarie per il decoro delle chiese      (   2   )                     

Famiglia laica del Sacro Cuore     (    2   )

 

Possono essere elettori i sedicenni; sono eleggibili dai diciotto anni in su.

 

I partecipanti all'Assemblea elettiva propongono liberi nominativi per il vice-presidente e per il segretario, anche non partecipanti al'Assemblea, e dopo il primo scrutinio sono chiamati ad individuare tra i nominativi più votati quelli da proporre al parroco per le cariche di vice-presidente e di segretario.

Verificata la loro disponibilità, il parroco procede alla nomina.

In caso di mancata disponibilità delle persone individuate, si proporrà la nomina di chi ha ottenuto il secondo miglior risultato.

 


 

RAPPRESENTANTI  DELLE AREE NEL CONSIGLIO PASTORALE

I gruppi attivi nella comunità componenti delle singole aree scelgono i propri rappresentanti nel Consiglio e li propongono al parroco, secondo il seguente schema.

La rappresentatività è garantita per aree, con l’intento di favorire la collaborazione fra i gruppi operanti all’interno dello stesso ambito e di non appesantire numericamente la struttura del Consiglio.

 

1          Consiglio Affari economici

 

3          Area frazioni e chiese sussidiarie  ( Gerbidi  -   Casoni   -   Santa Maria  ) 

 

2          Area Pastorale Sociale     ( Azione Cattolica  -  Volontarie Vincenziane  -                                                         Ministri straordinari della Comunione  )

 

2          Area bambini e giovani     (  Catechismo  -   Oratorio  )

 

1          Area liturgica      (  Corale adulti   -   Coro giovani “Le Note di Dio” -                                          Chierichetti  -   Volontari per il decoro delle chiese  )

 


 Stampa   
Dichiarazione per la Privacy | Condizioni d'Uso
Home |  Oratorio |  Azione Cattolica |  S.Giovanni |  S. Calocero |  S. Maria |  Gerbidi |  S.Lazzaro |  Casoni |  Consiglio Pastorale
Copyright (c)